Abbiamo provato il futuro: ovvero, un giretto sulla nuova Zero DS


LA PROVA

Ci rechiamo alla sede Zero a noi più vicina, ovvero la HP Motorrad di Segrate, in Via Dante Alighieri 21, dove prontamente veniamo accolti da personale gentile e da un rinfreschino organizzato per l'occasione con stuzzichini e birra, che abbiamo assaporato DOPO la nostra prova. Fatte le registrazioni del caso, svolte in modo VELOCISSIMO ci infiliamo casco, guanti e giubbotto tecnico mentre l'addetto alle moto ci spiega che la moto è senza marce, senza (quindi) frizione e con tre mappature:

SPORT potenza piena e niente parsimonia a livello di consumi - "mi raccomando, stai attento in questa modalità a come dosi la manetta del gas, perchè questa moto ha LA COPPIA SEMPRE IN PRESA, quindi vacci progressivo, se non ti vuoi ritrovare con il culo per terra e 195kg di moto come cappello"

CUSTOM questa mappatura te la fai tu dal tuo smartphone, tramite applicazione ZERO MOTORCYCLES APP, collegandoti via bluetooth CON LA MOTO, ti puoi regolare la manetta, i consumi, ilntipo di intervento dell'abs, quanto freno motore vuoi...

ECO ti consiglio questa per prendere confidenza con la moto, ha tutti i parametri addolciti, ed ha accorgimenti atti a ridurre il consumo di energia del motore.

Dopo questa veloce spiegazione, usciamo dal parcheggio della concessionaria, facendo i primi metri in sella a questa strana moto, IN RIGOROSO SILENZIO!!!

Pare davvero strano, quasi inquietante, procedere nel traffico di Milano completamente SENZA FAR CASINO, con domande che mi frullano in testa, del tipo "ma è accesa?" oppure "ma tutte ste auto e furgoni che supero, mi VEDRANNO, ALMENO, VISTO CHE NON MI SENTONO ARRIVARE?"...

Lasciato il posto ai dubbi, metto la mappa sport, e subito al primo rettilineo sulla mia faccia preoccupata si erge titanico un sorriso di sorpresa e compiacimento, dato da un'accelerazione che manco quando avevo provato la Panigale una volta, mi aveva entusiasmato così...

Sono andato da circa 40 km/h a più di 130 nel tempo di battere due volte le ciglia.... pazzesca!!! E poi, le sospensioni Showa completamente regolabili, la fanno apparire granitica nell'assetto, e forse un filino dura "come la sella dei cosacchi".

Il poco tempo a disposizione l'ho sfruttato tutto a piegare tra le rotonde tra Segrate e Novegro.

In conclusione, moto che se costasse quanto un Tmax e potesse essere ricaricata anche solo quasi velocemente quanto un mezzo a motore endotermico, farebbe uno sfracello nel mercato del commuting urbano, ma direi quasi anche extra!!!

Promossa a pieni voti, ME GUSTA!

E ora,una piccola presentazione, presa direttamente dal loro sito:

Abbandonate l'ordinario.

La Zero DS combina innovazione e passione nella moto elettrica più versatile al mondo. Progettata per essere agile nello sterrato e veloce sull'asfalto, la Zero DS incarna un nuovo tipo di libertà.

Lanciatevi su una strada sterrata o su un sentiero polveroso! Quando ne avrete abbastanza, la Zero DS vi porterà a destinazione, garantendovi una transizione abile e silenziosa dalla modalità selvaggia a quella civile. La Zero DS sa essere grintosa e, quando necessario, estremamente sofisticata.

Equipaggiata con il motore tecnologicamente più all'avanguardia dell'industria motociclistica, la Zero DS è una moto completamente elettrica pronta ad affrontare qualsiasi tipo di sfida. La Zero DS supera qualsiasi ostacolo e mantiene il controllo senza alcuno sforzo, grazie al sistema di trasmissione diretta della coppia e a sospensioni completamente regolabili. In condizioni di guida tecnica, il rivoluzionario motore Z-Force® risponde in maniera incredibilmente veloce al minimo movimento di polso. I proprietari di una Zero DS, e di qualsiasi altro modello della gamma Zero Motorcycles, provano un senso di libertà offerto dal gruppo motopropulsore esente da interventi di manutenzione, con un costo del “carburante” compreso tra 1 e 2 centesimi al chilometro e una potente accelerazione.

Clicca qui per vedere un breve video della Zero DS

Un motopropulsore raffinato con un'anima da fuoristrada

La Zero DS e la Zero DSR condividono molto del DNA della Zero S ma incorporano soluzioni tecnologiche che le rendono le moto ideali in una più ampia varietà di condizioni. Sull'asfalto o lo sterrato, gli pneumatici Pirelli dual sport garantiscono un'ottima aderenza mentre il sistema di sospensioni Showa appositamente progettato assorbe tutte le asperità del terreno. Il risultato è una moto con caratteristiche dual sport sempre pronta ad affrontare qualsiasi sfida.

Il pacco batterie Z-Force® cambia le regole del gioco

Oltre 230 km di autonomia / oltre 550.000 km di vita utile

La Zero DS e la Zero DSR montano un pacco batterie con composizione chimica e sistema di configurazione delle celle all'avanguardia, per una maggiore capacità e autonomia. Il pacco batterie ZF13.0 non si limita ad assicurare oltre 230 km di autonomia; la sua configurazione ne garantisce una vita operativa pari a quella della moto elettrica. Risultato di un programma di ricerca e sviluppo all'avanguardia, ogni cella nel pacco batterie è controllata e monitorata individualmente per garantirne il miglior funzionamento.

Andatevela a provare anche voi, se avete curiosità o pregiudizi da sfatare, vi auguro di divertirvi quanto questo tester, in questo VIDEO

VI AUGURO BUONA SMANETTATA SILENZIATA!!! :-)

 



Commenti su questo Articolo
Aggiugi il tuo commento